GLI ANNI 70

Il brand Arena è stato creato da Horst Dassler, grande visionario e amante dello sport, nonché figlio del fondatore di Adidas e Presidente di Adidas France. Durante le Olimpiadi di Monaco del 1972, Dassler è a bordo vasca quando Mark Spitz vince le sue storiche 7 medaglie d'oro. Dassler, come del resto il mondo intero, rimane sbalordito non solo perché Spitz è il primo atleta a vincere 7 medaglie d'oro in un'Olimpiade ma anche perché stabilisce, allo stesso tempo, 7 nuovi record del mondo. Dassler inizia immediatamente a formulare del piani per creare una azienda di costumi dedicati agli sport acquatici e fonda un nuovo brand di costumi da competizione, oggi conosciuto con il nome di Arena.

Nel 1973, appena un anno dopo le Olimpiadi, Arena lancia la sua prima linea di costumi da competizione producendo Skinfit®, considerato dal settore una vera e propria “perla tecnologica.” Il nuovo tessuto ultra leggero pesa solo 18 grammi ed è disegnato per aderire al corpo del nuotatore come una “seconda pelle”.

L’anno successivo Arena firma il primo accordo di sponsorizzazione con una nuotatrice, l’Australiana Shane Gould, considerata la “versione femminile di Spitz”, avendo vinto alle Olimpiadi di Monaco del 1972 ben 5 medaglie individuali. In collaborazione con la Gould, Arena sviluppa nel 1974 la collezione di costumi “Shane Gould”, interamente dedicata alle nuotatrici.

Dassler sa bene che la sponsorizzazione sportiva è la chiave di volta per decretare il successo del brand; così, in attesa delle successive Olimpiadi, Arena comincia a mettere sotto contratto altri importanti atleti che possano testare e contribuire allo sviluppo di nuovi prodotti, oltre a generare interesse per il mondo degli sport acquatici. Nel 1976 gli atleti e i costumi Arena sono pronti per le Olimpiadi di Montreal. I membri del primo Arena Elite Team sono campioni mondiali del calibro di Mark Spitz (USA), Novella Calligaris (ITA), Steve Furniss (USA), David Wilke (UK), Shirley Babashoff (USA), Gary Hall (USA), Klaus Dibiasi (ITA), Ulrika Knape (SWE) e Maxine “Miki” King (USA). L’Arena Elite Team viene equipaggiato con la prima linea di cuffie e occhialini disegnati per rispondere ai bisogni dei nuotatori di altissimo livello. Il duro lavoro svolto sia dagli atleti che da Arena per prepararsi alle Olimpiadi di Montreal è pienamente ripagato dai risultati raggiunti dall’Arena Elite Team, che vince ben 44 medaglie olimpiche. Due anni dopo, ai Mondiali di Nuoto di Berlino Ovest, gli atleti del Team Arena vincono in totale 62 medaglie, circa il 75% dell’intero medagliere, stabilendo 9 record mondiali. I membri del primo Arena Elite Team continuano ad infrangere record mondiali, totalizzandone ben 83.

GLI ANNI 80

Abituata a stare sul podio, nel 1980 Arena lancia Flyback®: il primo costume al mondo da altissima competizione progettato con spalline sottili per definire un’apertura sulle spalle più ampia e una maggiore esposizione della schiena, al fine di conferire alle atlete una completa mobilità della parte superiore del corpo. Da allora molte nuotatrici e tuffatrici hanno preferito la libertà di movimento garantita da Flyback, che per questo, dopo vari restyling, è ancora presente in collezione.

Alle Olimpiadi di Seoul del 1988, il nuovo membro dell’Arena Elite Team Matt Biondi diventa il secondo nuotatore al Mondo a vincere 7 medaglie in una Olimpiade. Ad un passo dall’eguagliare il record di Spitz, 5 delle 7 medaglie di Biondi sono d’oro e 4 vengono vinte infrangendo record mondiali. Primo uomo a nuotare i 100 metri stile libero con un tempo inferiore ai 49 secondi, Biondi può essere ricordato per aver partecipato a 3 Olimpiadi ed aver vinto 11 medaglie in tali contesti, oltre che per essere stato 6 volte campione del mondo, 24 volte campione nazionale negli Stati Uniti e detentore di 11 record del mondo. E’ ora un membro della Hall of Fame degli Olimpici statunitensi e della Hall of Fame dei nuotatori internazionali.

GLI ANNI 90

All’inizio degli anni ‘90 Arena è pronta per lanciare un’altra incredibile innovazione tecnologica: AquaRacer®. AquaRacer è stato progettato per ridurre l’attrito con l’acqua grazie alle sue morbidissime rifiniture, alla sua eccezionale vestibilità e massima libertà di movimento. Nel 1997 il Team D&D di Arena lascia tutti sbalorditi lanciando X-Flat®, un tessuto ancora più sottile, più liscio e più leggero di Aquaracer. Con un peso inferiore del 25% di ogni altro tessuto usato per prodotti da alta competizione, X-Flat è solo un’anteprima di quello che poi sarà lanciato nel 2000. Contemporaneamente, l’Arena Elite Team continua a reclutare nuovi nuotatori di talento che diventeranno storici campioni a livello mondiale; basti ricordare Alexander Popov e Franziska van Almsick, i due nuotatori che hanno dominato le scene del nuoto negli Anni Novanta.

2000

L’impulso ad andare al di là di qualsiasi limite stabilito ha portato Arena al conseguimento di due rilevanti innovazioni tecnologiche: Powerskin® (2000) e Powerskin X-Treme® (2004). La tecnologia Powerskin diventa il capostipite della nuova generazione di costumi da altissima competizione chiamata full-body, in quanto i nuovi costumi coprono quasi per intero il corpo del nuotatore.

Powerskin® e Powerskin X-Treme® hanno ottenuto il privilegio di accompagnare i più grandi campioni sul podio dei maggiori eventi europei e mondiali.

I costumi da gara sono stati scelti da un gran numero di campioni di nuoto internazionali, come Laure Manaudou, Filippo Magnini, Roland Schoeman, Ryk Neethling, Laszlo Cseh e la lista continua ad allungarsi.

2013 AND THE FUTURE

In Arena sappiamo che tutti gli atleti hanno come fine quello di vincere: sia che si tratti di salire sul podio o anche solo per migliorare i propri tempi, l’obiettivo finale è sempre una vittoria. Noi lo comprendiamo bene, perché abbiamo lo stesso scopo. Fin da quando il fondatore Horst Dassler ha iniziato la sua avventura, Arena si è concentrata sulla vittoria. Noi abbiamo un solo obiettivo: rafforzare e promuovere gli sport acquatici. Traendo ispirazione dalla continua collaborazione con i più importanti atleti, abbiamo costantemente creato prodotti che incontrassero e addirittura oltrepassassero le loro aspettative. Per noi questo è vincere. E con oltre 30 anni di esperienza, abbiamo stabilito un connubio tra i nostri atleti e i nostri prodotti. Per noi questo è il modo di stare con voi sul podio.