Homepage

ELITE TEAM / ANGELA MAURER

ANGELA MAURER

Angela Maurer (27 Luglio 1975) è una nuotatrice in acque libere tedesca, che per oltre quindici anni è sempre stata una delle principali contendenti di medaglie nelle principali competizioni di nuoto internazionali nelle gare dei 5km, 10km e 25km.

Arrivata a buon punto della sua seconda decade di competizioni ai massimi livelli internazionali per quanto riguarda la sua disciplina, Angela sta ancora vincendo medaglie.
Il suo più grande successo è arrivato nel 1996 quando ha vinto il suo primo Campionato Nazionale Tedesco sui 5km, dando vita, in questa disciplina, a una serie positiva di titoli nazionali durata tre anni, seguita da quattro vittorie consecutive sulla 25 km (1999-2000).

Oltre i confini della sua patria, Angela ha iniziato a farsi conoscere a livello Europeo all’età di 22 anni, quando si è piazzata al sesto posto nella 5km agli Europei del 1997. L’anno successivo ha vinto le gare in Repubblica Ceca (15km), Sardegna (14km) e si è posizionata settima ai Mondiali di Perth. La sua prima apparizione sul podio a livello internazionale è arrivata nel 1999 agli Europei di Istanbul, dove ha vinto la medaglia d’argento sulla distanza di 25km.

Nel primo decennio del nuovo millennio Angela ha costantemente fatto registrare impressionanti risultati nelle competizioni internazionali. Nel 2000 ha vinto una medaglia di bronzo nella 25km dei Mondiali in acque libere di Honolulu e si è piazzata terza nella classifica finale della Coppa del Mondo grazie alla vittoria conquistata nella tappa argentina. Ha continuato a vincere nel 2001 conquistando la sua prima medaglia in un Campionato del Mondo, il bronzo nella 25km di Fukuoka, Giappone. Le medaglie d’argento sono arrivate nel 2002, sulla distanza di 10km agli Europei di Berlino e nella 25km ai Mondiali di Sharm el-Sheikh, Egitto, dove ha anche vinto un bronzo nella gara dei 10km. Ulteriori medaglie sono arrivate nel 2003 ai Mondiali di Barcellona, un argento nella 10km e un bronzo nella 25km.
C’è stato un vuoto nel curriculum di Angela, quando tra il 2004 e il 2005 ha messo alla luce il suo primo figlio, Maxim, ma se non altro è ritornata dalla maternità più forte di prima. Il 2006 è stato un anno importante – ha vinto la medaglia d’oro sia nella 10km che nella 25km agli Europei di Budapest e neanche un mese dopo ha ottenuto il suo primo titolo Mondiale sulla distanza dei 25km ai Mondiali in acque libere di Napoli. Sono seguiti due anni di parziali insuccessi, con i quarti posti ottenuti nella 10km e nella 25km ai Mondiali di Melbourne e nella maratona inaugurale dei 10km in acque libere dei Giochi Olimpici di Pechino. A titolo consolatorio, tuttavia, è stata la vincitrice assoluta della FINA 10km Marathon World Cup, in entrambi gli anni.

Angela ha ricominciato a vincere medaglie nel 2009, quando ha conquistato il suo secondo titolo Mondiale nella 25km di Roma, nonostante sia stata la prima gara su questa distanza dopo ben tre anni. Inoltre, si è classificata al secondo posto della FINA 10km Marathon World Cup ed è stata nominata Nuotatrice dell’Anno dalla Federazione Nuoto Europea. Anche il 2010 è stato un anno vincente: si è aggiudicata la medaglia d’argento e di bronzo rispettivamente nella 25km e nella 10km agli Europei di Budapest - perdendo per un solo decimo di secondo nella prima gara, un finale strettissimo dopo quasi sei ore di nuoto – e ha ottenuto nuovamente il secondo posto nella FINA 10km World Cup.

Il 2011 è iniziato bene e a metà anno, poco prima dei Mondiali di Shanghai dove deve difendere il titolo nei 25km di fondo, è al secondo posto in classifica generale nella FINA Open Water World Cup. Guardando avanti, dopo aver vinto praticamente ogni titolo a sua disposizione, la Maurer si può concentrare sull’unico obiettivo che ancora le manca di centrare, prima di inchinarsi con garbo a uno sport che l’ha vista eccellere per così tanto tempo – una medaglia ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

Biografia

Nel Luglio 2011, appena quattro giorni dopo la finale delle gare in acque libere ai Mondiali di Shanghai, Angela Maurer festeggerà il suo 36esimo compleanno. Due anni fa quando ha vinto il suo primo titolo mondiale nella 25km, era l’unica mamma in gara e la seconda concorrente più anziana (di appena sei mesi). Nel corso di una carriera ventennale che sta volgendo al termine, ha nuotato l’equivalente di un giro e mezzo intorno al Mondo, e se fossero considerati anche i carichi di allenamento potrebbe vantarsi di aver nuotato senza fermarsi per ben due mesi e mezzo in un solo anno. Lei è a dir poco un fenomeno.

Quando ha vinto il titolo dei 25km a Roma, ha nuotato per circa sei ore senza sosta e ha resistito alla perdita degli occhialini avvenuta durante il primo giro in seguito ad un calcio rifilatole da un’altra concorrente, lottando contro le onde dell’oceano che si ingrossavano col proseguire della gara. È stata a suo avviso la 25km più dura che abbia mai nuotato.

Per la gente comune i requisiti fisici di una tale prova vanno oltre ogni immaginazione, ma queste condizioni non sono insolite. Angela non è nuova a questo tipo d’imprese, avendo nuotato in acque torbide con tavole di legno piene di chiodi arrugginiti e topi morti, cause di numerose insidie.

In acque fredde (sotto i 20°) i nuotatori possono bruciare più di 1500 calorie l’ora, più dei maratoneti (che sono generalmente considerati gli atleti di resistenza che bruciano il maggiore contenuto calorico). Nel 2011, al termine della gara di Coppa del Mondo di Setubal, Portogallo - dove si è nuotato alla temperatura di 17° C, con forti correnti e vento freddo - Maurer dopo aver vinto la gara non è riuscita a recuperare la piena attività motoria prima di 20 minuti, ed è stata portata via in barella per essere adeguatamente curata dagli effetti del freddo. L’acqua calda (al di sopra dei 30° C) prevede le sfide opposte, come evidenziato dalla tragica scomparsa dell’americano Fran Crippen nell’Ottobre del 2010.

E poi ci sono poi gli atleti: le gare in acque libere femminili sono notoriamente fisiche, molto di più rispetto a quelle degli uomini. Gli arbitri mediante i cartellini gialli e rossi, possono tenere sotto controllo la superficie, ma c’è lo stesso (forse anche di più) numero di contatti anche al di sotto del livello dell’acqua e casi di costole rotte non sono poi così inediti, benchè non frequenti.
Angela è un leone e si riferisce a se stessa come “un gatto che fa le fusa”…fino a quando non scende in acqua, dove lei e le sue rivali si trasformano in “iene” e “furie”. Difficile da immaginare per via del suo dolce, caloroso e coinvolgente sorriso.

Come molte delle sue rivali, Angela ha scelto di non allenarsi in piscina - “contando le piastrelle”, così si riferisce a essa – preferendo l’ambiente in cui gareggia: fiumi, laghi, canali, oceano. Ottiene il massimo della performance in ambienti più naturali, dove tra l’altro si diverte. Le lunghe ore di allenamento le offrono l’opportunità di entrare in sintonia con il suo corpo, senza dubbio in misura maggiore rispetto ad altri sport, poiché non c’è alcuna distrazione, si è da soli con l’acqua. Per essere stata una persona che ha avuto una paura intrinseca dell’acqua in passato, si può dire che ne ha percorsa di strada e, pur avendo superato questo timore primordiale ne ha mantenuto il rispetto.

Oltre a nuotare si sta impegnando per diventare un ispettore di polizia e alleva suo figlio nato nel 2005, avuto con il suo allenatore e marito Nikolai Evseev. Si sta chiaramente avvicinando al termine della sua illustre carriera, ma ha ancora un obiettivo da raggiungere – una medaglia Olimpica. A Pechino ha mancato la medaglia di bronzo per meno di un secondo e anche per questo la sua attenzione è intensamente focalizzata su Londra 2012. Data la sua capacità di resistenza, determinazione e spirito combattivo c’è da attribuirle una probabilità di successo molto concreta.

Name / Lastname: Angela Maurer

Country: Germany
Place/date of Birth: July 27, 1975

Age: 36
Heigh: 172cm
Weight: 59kg
Team / Club: SSV Undine 08 e.V. Mainz
Discipline: Open Water 10 km and 25 km
Coach: Nikolai Evseev
Place of training: Germany

Website: www.angelamaurer.de

TOP ACHIEVEMENTS - INTERNATIONAL MEDALS

2011
World Championships - Shanghai
Silver 25km

2010
European Championships - Budapest
Silver 25km
Bronze 10km

2009
World Championships - Rome
Gold 25 km

2006
World Championships Open Water - Napoli
Gold 25 km

2004
European Championships - Madrid
Bronze 10 km

2003
World Championships - Barcelona
Silver 10 km
Bronze 25 km