Homepage

NEWS & EVENTI

vedi galleria
2/10/2012
2012 FINA / Arena Swimming World Cup al via oggi a Dubai

Tolentino, 02 ottobre 2012 - Per il secondo anno consecutivo, Dubai ospita la prima tappa della FINA / Arena Swimming World Cup, dando il via all'edizione 2012, che avrà luogo in otto città nel corso di un circuito della durata di sei settimane. La serie annuale sponsorizzata in collaborazione con il brand di waterwear Arena, toccherà anche le città di Doha (06-07 ottobre), Stoccolma (13-14 Ottobre), Mosca (17-18 Ottobre), Berlino (20-21 ottobre), Pechino (1-2 novembre) e Tokyo (06-07 novembre), prima di terminare a Singapore il 10 e l’11 novembre. E 'la prima volta che il Qatar e la sua capitale Doha faranno parte del calendario di Coppa del Mondo.

Il vincitore della categoria maschile dell’edizione 2011 Chad Le Clos, del Sud Africa, sarà uno dei membri dell’ Elite Team Arena che gareggerà a Dubai. Reduce dalla sua vittoria su Michael Phelps a Londra con una medaglia d’oro nei 200m farfalla, commenta cosi la sua esperienza olimpica: " Ha di gran lunga superato le mie aspettative, ma, allo stesso tempo, mi sono presentato con lo spirito di vincere, niente di meno." Pensa che abbia vinto perché, continua,“ ho lavorato molto, in modo da poter realizzare il mio sogno" ". Le Clos si aspetta di nuotare in tutte le otto tappe e “ auspicabilmente, di vincere nuovamente le gare”. Guardando al futuro, afferma: "L'unica medaglia d'oro che non ho vinto è stata quella dei Mondiali in vasca lunga, quindi il mio obiettivo è quello di andare a Barcellona nel 2013 per cercare di raggiungere questo traguardo. Dopodiché continueranno i miei preparativi per il 2016".

Tra gli altri componenti dell’Elite team Arena diretti a Dubai, vi sono la vincitrice 2011 della categoria femminile Therese Alshammar (Svezia) l'oro olimpico nella rana e detentore del record del mondo Cameron Van Der Burgh (Sud Africa) e il bronzo di Londra nei 200m IM László Cseh (Ungheria), l’argento nella staffetta olimpica della 4x100m stile libero Inge Dekker (Olanda) e il semi-finalista olimpico nei 200m rana Marc Kock (Germania).

Lanciate nel 1989 come una competizione invernale, le gare della World Cup sono caratterizzate da un numero variabile di meeting ogni anno (storicamente da cinque a dodici), nel corso dei quali hanno generalmente luogo le gare di 17 uomini e di 17 donne, contestualizzate in un piscina di 25 metri. Nel 2012, le staffette miste sono state incluse nel programma, con ogni squadra di staffetta 4x50m stile libero e staffetta mista costituite da due maschi e due femmine. In ogni incontro, gli atleti accumulano punti per la loro migliore prestazione individuale, con un punteggio totale alla fine della serie che determina i vincitori assoluti maschili e femminili, ognuno dei quali porterà a casa 100.000 dollari. Montepremi totale delle serie è di oltre 1,2 milioni di dollari.